Archivi categoria: Utility

Vuoi sapere se qualcuno ti ruba le immagini dal sito?

Ho recentemente scoperto (grazie ad un servizio delle Iene :)) un utile servizio gratuito di Google Immagini: la possibilità di far cercare al noto motore di ricerca l’utilizzo sul web di una immagine: utile per scoprire se qualcuno impropriamente utilizza una tua immagine!

Ricerca tramite immagine

Si chiama “Ricerca tramite immagine” e permette di caricare l’immagine o di indicarne l’URL: Google Immagini farà una ricerca indicando i siti che usano tale immagine e anche immagini simili.

Come raggiungere le mappe di Google (ora Google Places)

Ecco i comandi per creare una url personalizzata e visualizzare la mappa della vostra azienda
Google mette a disposizione la struttura per poter creare una url “al volo”, in modo che possiate aprire una pagina web e visualizzare la mappa di un qualsiasi indirizzo. 

Le istruzioni dettagliate (in inglese) sono presenti in questa pagina: http://mapki.com/wiki/Google_Map_Parameters

Ecco un esempio:
http://maps.google.it/maps?f=q&hl=it&q=+DINAMICO+SNC+VIA+MASCAGNI+2+36050+SOVIZZO+VI+(DINAMICO+SNC)+&near=SOVIZZO

Come potete vedere è abbastanza semplice…

Consiglio numero 1 per evitare lo SPAM

Come tutte le cose “meglio prevenire che curare” giusto?

L’arma migliore per combattere lo spam è evitare che il nostro indirizzo mail venga diffuso.

Come?

1) Se registri un dominio evita di attivare la casella info@nomedominio.com: non occorre essere un genio per “indovinarla”…

2) Nel Tuo sito evita di mettere nei contatti la mail!

Usa le form di raccolta dati modo che gli spider (programmi che scansionano i siti) non riescano a “leggere” il tuo indirizzo

Tralasciamo di ripetere di iscriversi a siti di dubbia reputazione, di non rispondere alle mail di SPAM che arrivano…

Purtroppo se la tua casella è già infestata da migliaia di mail di SPAM… l’unico tentativo è quello di provare un software antispam: noi ne abbiamo provato qualcuno e non funziona male: dopo qualche giorni in cui si deve istruire poi i risultati sono soddisfacenti.

Con Google Analytics si monitorano i contenuti Flash

Google, il principale motore di ricerca mondiale, ha annunciato di aver
instaurato una collaborazione con Adobe Systems per fare in modo che il
servizio di Google Analytics sia in grado di monitorare anche i
contenuti Flash
.

Con Analytics tutti coloro che possiedono un sito web, o anche un blog,
possono conoscere determinati dati statistici relativi alle visite
ricevute dagli utenti di internet, dati questi molto importanti per chi
si occupa di posizionamento siti web o per chi in generale opera sul web
sia in ambito commerciale, turistico, ecc…

Con questo nuovo accordo, Google intende rendere il suo strumento di
analisi ancora più funzionale, visto che sino ad oggi non è ancora
possibile tracciare i contenuti in Flash
dei siti. Ora invece, il
problema può essere superato inserendo un codice denominato ActionScript
3 all’interno dei contenuti in Flash che si desidera monitorare.

(Fonte: Simona, Nelweb.biz)